Caricare documenti

Chi carica documenti nella CIP?

Di norma i documenti importanti vengono caricati nella CIP dai professionisti della salute presso cui sei in cura, i quali possono anche decidere quali documenti salvare nella CIP.

Possono farlo senza che tu dia loro il diritto d’accesso, dato che non vedranno le tue informazioni, ma devono essere a loro volta registrati come partecipanti alla CIP. Puoi registrare autonomamente nella CIP i tuoi documenti, per esempio il certificato di vaccinazione, il diario del dolore o le direttive del paziente.

Come faccio a caricare documenti nella CIP?

I quattro punti indicati qui di seguito spiegano come caricare nella CIP documenti importanti sul tuo stato di salute. Anche se il principio di base è lo stesso, per ogni offerente CIP la procedura è un po’ diversa:

    1. Seleziona il documento trascinandolo nella tua CIP o aprendolo nel tuo archivio locale.

    2. Seleziona il documento trascinandolo nella tua CIP o aprendolo nel tuo archivio locale.

    3. Ora si apre una schermata con diverse finestre. I campi con il bordo rosso o con l’asterisco sono obbligatori, gli altri possono essere lasciati così come sono. Un piccolo suggerimento: per il documento scegli il formato «MimeType sufficient» oppure «Documento CIP non strutturato».

    4. Clicca sul pulsante «Salvare documenti».

    Ecco fatto: ora il documento si trova nella tua CIP.

Link esterno: La mia CIP: Istruzioni per l’uso

  • Caricare Post
  • Caricare Abilis

Quali formati di file posso caricare nella CIP?

Attualmente è possibile caricare solo un numero limitato di formati.

Questi sono:

  • PDF
  • Immagini (JPEG, PNG, TIFF)
  • Audio e video (mp4, MPEG)
  • XML

Le informazioni verranno tuttavia progressivamente standardizzate e strutturate per poter essere memorizzate nella CIP in modo uniforme ed essere lette anche dai computer. I dati potranno così essere elaborati automaticamente.

Come faccio a caricare i miei dati vaccinali nella CIP?

Dati del libretto di vaccinazione: se i tuoi dati di vaccinazione sono in forma cartacea, devi prima scannerizzarli e poi caricarli nella CIP in formato PNG o JPEG seguendo le fasi descritte nelle istruzioni per l’uso.

Dati in formato PDF: carica il documento PDF direttamente nella CIP seguendo le fasi descritte nelle istruzioni per l’uso.

Dati da lemievaccinazioni.ch: I dati delle tue vaccinazioni che ti sono stati restituiti in seguito al recupero dal portale lemievaccinazioni.ch e che non sono stati trasferiti automaticamente nella CIP sono disponibili soltanto in due formati, come file PDF e JSON.

Carica prima il documento PDF seguendo le fasi descritte nelle istruzioni per l’uso. Sarà il tuo nuovo libretto di vaccinazione digitale.

Poi dovresti assolutamente conservare anche il file in formato JSON che hai ricevuto. Non eliminarlo in nessun caso! Anche se per ora non sei ancora in grado di leggerlo nella CIP, in futuro questo formato ti consentirà di visualizzare i tuoi dati di vaccinazione in modo strutturato e dinamico. Questo tipo di file costituirà la base di un libretto di vaccinazione aggiornabile continuamente. Per ora non tutti i portali della CIP supportano la visualizzazione dei documenti di vaccinazione strutturati (file JSON).

Link esterno: La mia CIP: Istruzioni per l’uso