Chi carica documenti nella CIP?

Di norma i documenti importanti vengono caricati nella CIP dai professionisti della salute presso cui sei in cura, i quali possono anche decidere quali documenti salvare nella CIP. Possono farlo senza che tu dia loro il diritto d’accesso, dato che non vedranno le tue informazioni, ma devono essere a loro volta registrati come partecipanti alla CIP.

Puoi registrare autonomamente nella CIP i tuoi documenti, per esempio il certificato di vaccinazione, il diario del dolore o le direttive del paziente.    

 

Chi sono i partecipanti alla CIP?

Gli ospedali per cure acute, le cliniche psichiatriche, le cliniche di riabilitazione e le case per anziani e di cura nonché le case per partorienti e, dal 1° gennaio 2022, gli studi medici autorizzati hanno l’obbligo di registrare informazioni importanti sulla tua salute nella tua CIP qualora tu lo richieda e possono farlo senza che tu dia loro il diritto d’accesso, dato che non vedranno le tue informazioni. Viceversa, puoi chiedere che determinati documenti non vengano registrati nella tua CIP.

Per tutte le altre strutture sanitarie come studi medici, farmacie, servizi di ostetricia e Spitex, la partecipazione alla CIP è facoltativa. Se queste strutture non sono affiliate alla CIP devi caricare autonomamente i tuoi documenti nella CIP. Per scoprire come fare vai alla domanda «Come faccio a caricare documenti nella CIP?».

Metta alla prova le Sue conoscenze relative alla CIP

Conosce bene la CIP?

Metta alla prova le Sue conoscenze: bastano 10 risposte! Qui trova un riassunto delle informazioni principali sulla CIP, complete di domande per verificare le Sue conoscenze.