Come posso procurarmi la CIP?

L’apertura di una CIP richiede pochi passaggi, ma la procedura di adesione varia da un offerente all’altro.

1. Scelta dell’offerente di CIP

Sul portale panoramico è riportato lelenco di tutti gli offerenti di CIP certificati con i dati principali. Puoi ottenere ulteriori informazioni e supporto anche dalle organizzazioni di pazienti, dalle leghe per la salute e dai professionisti della salute.

Alla panoramica degli offerenti di CIP

 

2. Punti di apertura della CIP

Nella panoramica degli offerenti di CIP sono indicati i punti di apertura della CIP. A seconda dell’offerente, è possibile aprirla presso un ospedale, una farmacia, un ufficio postale o anche online.

 

3. Procurarsi l’identità elettronica

Per accedere in modo sicuro alla CIP occorre un’identità elettronica certificata. La procedura varia da un offerente all’altro. Alcuni la rilasciano al momento stesso dell’apertura della CIP. Sul sito che riporta la panoramica degli emittenti di strumenti d’identificazione è pubblicato l’elenco di quelli attualmente certificati secondo la legge federale sulla cartella informatizzata del paziente. Per maggiori informazioni sulle identità elettroniche accettate dai diversi offerenti di CIP puoi consultare i loro siti.

Elenco degli emittenti di strumenti d'identificazione

Perché mi occorre un’identità elettronica?

4. Consenso all’apertura della CIP

Prima di aprire la CIP, è necessario fornire il consenso per scritto o in formato digitale. Il consenso è valido soltanto se è stato preceduto da un’informazione dettagliata sulla CIP e sulle sue regole.

 

5. Apertura della CIP

Per aprire la CIP è necessario identificarsi, quindi occorre avere un documento d’identità valido tra quelli che figurano nel seguente elenco:

  • passaporto svizzero
  • carta d’identità svizzera
  • permessi B, C, Ci, F*, G, L, N*, S*
  • tutte le carte di legittimazione rilasciate dal Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE)

Occorre indicare anche il numero AVS per poter ricevere un numero univoco di identificazione del paziente. Il numero AVS è riportato sulla tessera svizzera d’assicurazione malattie. Se non hai un numero AVS, l’offerente di CIP può procurartelo.

A cosa mi serve un numero di identificazione del paziente?

 

6. Configurare la CIP

A questo punto puoi accedere alla CIP direttamente dal portale dell’offerente di CIP che hai scelto. Nella CIP puoi cercare i professionisti che ti hanno in cura e accordare loro i diritti di accesso, gestire i tuoi documenti e caricarli nella CIP.

Metta alla prova le Sue conoscenze relative alla CIP

Conosci bene la CIP?

Metti alla prova le tue conoscenze: bastano 10 risposte! Qui trovi un riassunto delle informazioni principali sulla CIP, complete di domande per verificare le tue conoscenze.