Check delle conoscenze sulla cartella informatizzata del paziente (CIP)

Protezione e sicurezza dei dati

La protezione e la sicurezza dei dati sono fondamentali nel sistema della CIP. Questi due aspetti sono garantiti dalla legge federale sulla protezione dei dati e dalla legge federale sulla CIP. Con quali misure? Scoprilo visionando questo breve clip:

  • I dati sanitari meritano una protezione particolare. Per questo la protezione e la sicurezza dei dati sono fondamentali nella cartella informatizzata del paziente, chiamata in breve CIP.

    La legge federale sulla cartella informatizzata del paziente prescrive come la CIP deve essere organizzata e protetta dal punto di vista tecnico. I vostri dati sono salvati in forma decentralizzata in vari luoghi sicuri in Svizzera. Le informazioni sono riunite e visualizzate soltanto quando vengono richiamate. Ciò comporta ulteriori vantaggi per la sicurezza dei dati.

    Tutti gli offerenti di CIP vengono controllati minuziosamente e certificati da un organismo di controllo riconosciuto. In questo modo è garantita un’archiviazione sicura e protetta da accessi non autorizzati dei tuoi documenti nella CIP.

    Sei solo tu a decidere chi è autorizzato a visualizzare i documenti contenuti nella tua CIP, accordando il diritto di accesso. Soltanto i professionisti della salute possono ottenere da te un accesso alla CIP. Il tuo datore di lavoro o la tua assicurazione malattia non può accedervi.

    Chiunque intende accedere a una CIP deve prima identificarsi in maniera univoca e sicura. Nel verbale degli accessi è possibile rintracciare chi ha richiamato o caricato documenti, perché ogni trattamento della CIP viene verbalizzato.

    Fai attenzione al marchio ufficiale di sicurezza CIP. Soltanto gli offerenti di CIP certificati possono utilizzarlo. Ulteriori informazioni sono disponibili sul sito Internet www.cartellapaziente.ch.

Cosa puoi fare per migliorare la sicurezza

Ora sei a conoscenza degli elevati requisiti di sicurezza riguardanti la CIP. Resta tuttavia un rischio residuo. Con pochi accorgimenti potrai contribuire anche tu a elevare il livello di sicurezza, per esempio:

  • segui le raccomandazioni sulla sicurezza informatica del tuo offerente di CIP;
  • non rivelare né trasmettere a nessuno le informazioni di accesso alla CIP e non le utilizzi per altri servizi.

Identità elettronica sicura

Il video ti ha spiegato che ogni persona deve identificarsi in maniera univoca e sicura – sia che si tratti dei pazienti, dei professionisti della salute o dei loro assistenti. In alcuni casi puoi usare lo stesso mezzo d’identificazione che utilizzi già nella tua attività professionale.

Check delle conoscenze
Perché questo contrassegno è così importante per la sicurezza della CIP?

Il marchio di sicurezza CIP mostra il logo CIP. Sotto è indicato «Certificata secondo la legge federale sulla cartella informatizzata del paziente».

Seleziona tutte le risposte corrette (è possibile selezionarne più di una):